attività
FORMAZIONE
La scienza di tutti
Donne e scienza
La scienza bambina
Gruppi didattica
Per docenti
CREAT-IT
ALTERNANZA SCUOLA LAVORO
CaffèScienzaJunior
DESCI
COMUNICAZIONE
Caffè scienza
Eureka!2018
Eventi passati
Scienza3
Una via alle scienziate
TEATRO SCIENZA
Minuetto Astronomico
Il sogno di Keplero
Laboratori

<< precedente successivo >>



Visione a particelle elementari. Da Enrico Fermi a oggi, idee e ricadute tecnologiche della ricerca sulle particelle elementari.

Martedý 22 maggio 2018, ore 19,30 presso la libreria asSaggi, via degli Etruschi 4

a cura di FormaScienza in collaborazione con SocietÓ Italiana di Logica e Filosofia della Scienza (SILFS)


Le ricerche sulle particelle ha visto tra i suoi protagonisti un gruppo di fisici italiani, tra cui Enrico Fermi, a cui è dedicata una piazza e una via nel quartiere Marconi. Oggi è stata elaborata una teoria, il Modello Standard, che le cataloga e predice, che si fonda sulla meccanica quantistica. I fisici sono ora alla caccia di altre ipotetiche particelle ancora più elusive, ma in parallelo si sta percorrendo la via delle applicazioni: le particelle elementari da oggetto di studio sono diventate anche strumento di osservazione e si vedono le ricadute di questa lunga e appassionante ricerca in altri rami della ricerca scientifica e nella vita quotidiana, dagli scanner in aeroporto o alle dogane fino alle tecniche diagnostiche (ad esempio risonanza magnetica, tac, coronografia, etc..) e terapeutiche (adroterapia).
Ne parleremo con con Angelo Cei,filosofo e storico della scienza, e Riccardo Faccini, fisico.

L'iniziativa è parte del programma di Eureka! Roma 2018 promosso da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e in collaborazione con Siae

Angelo Cei

Angelo Cei è research fellow presso il dipartimento di Filosofia Comunicazione e Spettacolo dell'Università di Roma Tre e Visiting Fellow della School of Philosophy Religion and History of Science dell'Università di Leeds. Dopo il suo dottorato a Leeds è stato Jacobsen fellow del Royal Institute of Philosophy e ha svolto attività di insegnamento presso le università di York, UCL e Leeds e di ricerca pura presso l'Università di Roma Tre. Si occupa prevalentemente di filosofia e storia della fisica moderna con particolare attenzione al processo di cambiamento e cumulazione del sapere scientifico nel passaggio dalle teorie pre-quantistiche a quelle quantistiche. Su questo tema sta scrivendo una monografia.


Riccardo Faccini

Professore presso il Dipartimento di Fisica della "Sapienza" e fisico delle particelle elementari. La sua carriera inizia alla ricerca del bosone di Higgs al CERN per proseguire allo Stanford Linear Accelerator Center, in California, dove ha diretto il primo team che ha osservato il diverso comportamento tra materia e anti-materia nei decadimenti del mesone B. Negli ultimi anni ha rivolto la sua attenzione allo sviluppo di rivelatori per la fisica applicata, in particolare nel ramo della fisica medica.
E' inoltre autore del primo podcast di fisica in italiano: Fisicast.





GUARDA IL TRAILER!



GUARDA IL VIDEO INTEGRALE DELL'INCONTRO!






torna alla pagina dei caffè scienza